Crea sito

“USDX ( DOLLAR INDEX )”

Analisi Tecnica Chiusura 28 Ottobre 2016

( USDX Dolla  Index )

gli altri indici sono trattati nel menu a tendina

Come si nota il dollaro americano si acquistas anche se al 28 ottobre ha corretto ma il trend rimane in acquisto

usdx-con-eur-usd

 

usdx-d

28 OTTOBRE 2016  

SPIEGAZIONE UTILIZZO INDICI SULLE VALUTE 

Come i titoli azionari hanno un loro paniere esempio  il CAC40 , il DAX e  via di seguito

anche il dollaro americano ha il suo paniere:   Il Dollar Index ” 

L’U.S. Dollar Index consiste in una media  ” calcolata e pesata ”  di un insieme di valute contro il dollaro

ed  è  composto  di 6 valute principali  : Yen (JPY) Krona (SEK) Euro (EUR) Franc (CHF) Pound (GBP) e

Canadian dollar (CAD) e altre meno importanti.

paniere

Ritengo che sia importante  conoscerne il significato e saper utilizzare al meglio l’informazione che ci viene

restituita dalla quotazione

usdx

L’indice viene calcolato come tutti gli altri rapporti di coppia di valute  e misura il valore generale del dollaro in relazione ad una base di 100.000 unità.

Dal grafico in esame  si rileva  il valore attuale pari at 98.890  vuol dire che il dollaro è sceso del 1.11% da

quando è iniziato il calcolo dell’indice. (98.890 – 100.000 = 1.110 )

Ora vediamo come utilizzare tale informazione:

Segnalo per comodità di ragionamento le  coppie che sono in compagnia con il Dollaro Americano

                                  EURUSD, GBPUSD, USDCHF, USDJPY, AUDUSD, NZDUSD, USDCAD 

L’indice USDX  è  usato come un indicatore della forza dello U.S. Dollar e dato che  risente

dell’andamento dell’euro, possiamo affermare che  il rapporto di coppia , EUR/USD è quasi inversamente

proporzionale. Quello che è difficile da prevedere è la tempistica.

Osserviamo che la coppia :

EUR/USD nella sessione temporale H1 evidenzia una candela Short   Spot  28 Ottobre 2016 

eurusd-h1

USDX (Dollar Index ) nella sessione temporale H1 evidenzia una candela Long Spot  28 Ottobre 2016 

indice-usd

e un significato importante assume anche verso il GOLD e altre Commodities quotate in USD

nel senso che se l’indice  USDX sale il mercato è propenso al rischio  ( RISK ON ) e quindi  può accadere

che le commodities scendono .Viceversa con  vendite di Usdoll e quindi con l’Indice USDX in calo , il mercato

non è propenso al rischio ( RISK OFF  )e può accadere che ci siano acquisti di beni rifugio come l’oro che

prende quota e  sale.

Comunque prestare molta attenzione perchè la correlazione non è propria immediata ma è di medio e lungo

periodo e  non a caso ho  postato  un grafico  del Gold che  nel breve sconfessa quello appena anzidetto,

proprio per evitare che  si possa cadere nell’errore. Tutto questo perchè potrebbero esserci degli eccessi di

ipercomprato o di ipervenduto  sul dollaro americano e  ciò può determinare dei movimenti laterali o di

correzione   nel breve periodo.

 GOLD nella sessione temporale H1    Spot  28 Ottobre 2016 gold

Avviso di rischio – Questo Blog ha esclusivamente finalità didattiche. Quanto descritto e spiegato sul funzionamento del Forex, opzioni binarie o digitali e opzioni vanilla o tradizionali non deve pertanto essere inteso in alcun modo come consiglio operativo di investimento né come sollecitazione alla raccolta di pubblico risparmio.
I risultati presentati – reali o simulati – non costituiscono alcuna garanzia relativamente a ipotetiche performance future. L’attività di trading comporta notevoli rischi economici e chiunque la svolga lo fa sotto la propria ed esclusiva responsabilità, pertanto l’amministratore del presente blog non si assume alcuna responsabilità circa eventuali danni diretti o indiretti relativamente a decisioni di investimento prese dal lettore dopo aver letto un articolo qui pubblicato. La presente nota informativa viene fornita in conformità alle norme prescritte dagli organi di controllo (Authority) dei mercati finanziari.
Il trading viene eseguito tramite dei CFDs che sono prodotti a leva finanziaria; tali prodotti possono dar luogo a perdite che possono eccedere il capitale inizialmente versato. L’attività di trading con i CFD non e’ adatta a qualsiasi tipo di utente, per questo motivo e’ di fondamentale importanza che il cliente comprenda i rischi che l’attività di trading comporta. Si consiglia di esercitarsi su Conti Demo al fine di sperimentare le proprie capacita’ di apprendimento al fine di non azzerare conti con denaro reale.

Tutte le informazioni su questa pagina sono soggette a modifiche. Il trading comporta il rischio di perdite di denaro: il trader dovrebbe pertanto considerare attentamente le proprie decisioni, tenendo in considerazione tale possibilità, e utilizzare solo fondi non necessari. Tutte le opinioni, notizie, ricerche, analisi, prezzi o altre informazioni contenute in questo blog e fornite dall’amministratore del Blog o da terze parti sono pubblicate come commento generale di mercato e non costituiscono consulenza sugli investimenti

Si precisa quanto segue:

L’ eventuale analisi tecnica rilasciata e pubblicata a titolo gratuito su questo blog e su Social gruppi ad esempio Telegram , WhatsApp , Facebook , Twitter e altri non costituisce consulenza personalizzata così come indicato dall’articolo 1 comma 5 septies del decreto legislativo 58/98, così come modificato dal decreto legislativo 167/2007.

Chi scrive non conosce le caratteristiche personali di nessuno dei lettori, in specie flussi reddituali, capacità a sostenere perdite, consistenza patrimoniale.

Pertanto le analisi, i segnali operativi ed ogni altra informazione o articolo pubblicato hanno carattere puramente informativo e non costituiscono in alcun modo consulenza finanziaria, né costituiscono sollecitazione del pubblico risparmio, di conseguenza tutti i contenuti in sopra riportati vanno intesi come pure e semplici opinioni personali dell’Autore.

Ogni utente utilizzerà sotto la propria responsabilità le informazioni fornite all’interno delle comunicazioni e pertanto si ribadisce che gli Autori si sollevano da ogni responsabilità, per danni diretti o indiretti conseguenti all’uso delle informazioni, indicazioni e link suggeriti e contenuti.