Crea sito

“Come sono posizionati gli Istituzionali (Squali )”

Care amiche ed amici,

A  chi non interesserebbe   conoscere in via anticipata se il prezzo di un determinato strumento finanziario sale

o  scende? Ritengo  a tutti. La certezza non esiste però  se fosse possibile utilizzare degli  strumenti volti a

favorire una previsione in tal senso sarebbe un peccato non sfruttarli. Questi strumenti ci sono ( li trovate in

rete non sono di mia creazione)  e  sono  affidabili  in misura superiore al 50%.Se dovessimo lanciare una

monetina in aria  e fare una scommessa su testa o croce avremmo una percentuale del 50% che possa essere

croce o testa . Quindi accontentiamoci di una percentuale superiore a  tale livello.

1.Il primo strumento è il C.O.T.:

Commodity Futures Trading Commissions (CFTC)

Ogni  Venerdi  alle ore 19:30 GMT il C.O.T. mostra le posizioni Nette Long (Acquisti) o Short(Vendite) dei

Grandi Istituzionali, dei Commerciali e degli Speculatori con una nota relativa  sull’operatività  del

martedi precedente.

L’attore più Importante  è rappresentato dai Grandi Istituzionali  ed  è indispensabile  stare dalla loro parte

perchè sono loro ( detti anche Large Trader) che influenzano i mercati e sono quasi sempre nella direzione

Giusta ( Opposta a quella dei Commerciali, mentre non è significativa quella degli speculatori ).

Chiaramente tale informazione non fornisce il punto esatto e preciso di entrata o di uscita dal mercato, ma

unitamente all’analisi fondamentale e all’analisi tecnica ,  rappresenta un valido aiuto al trader per non trovarsi

dalla parte sbagliata del mercato , nell’ambito di una operatività di medio lungo periodo.

Per  analizzare il quadro di riferimento del report del venerdi  occorre visitare la pagina  web CFTC

l’immagine sotto riportata  è   una parte della pagina rilasciata.

SHORT FORMAT

una volta aperta la pagina  cliccare su   Short format  allineato con Chicago Mercantile Exchange

report

Come  potete osservare  sono bene evidenziate le posizioni non commerciali  nelle colonne a sinistra seguite

da quelle commerciali  .Il numero per contratto  che appare è di 20.000 Sterline e in basso dopo la nota

Percent… sono segnalati il numero dei  trader che sono obbligati a  a segnalare le loro posizioni al CFTC

invece nella seconda riga  sono evidenziate le modifiche  della settimana precedente al 4 ottobre 2016

A questo punto vi state chiedendo come  utilizzare queste informazioni ?

Occorre fare una premessa :

Gli operatori commerciali ( quindi operatori di economia Reale ) per proteggere i propri asset  sono

posizionati sul mercato Short per coprirsi da operazioni Long e posizionati  Long per coprirsi da operazioni

Short .

Gli operatori  non commerciali o speculatori  seguono il Trend , quindi  sono Long quando il mercato è

indirizzato Up e  sono Short quando il mercato è indirizzato Down .

Per chiarire questo concetto, osserviamo il grafico rilevato da Timingcharts che è   lo strumento da utilizzare per ricevere le informazioni.Non c’è da scaricare nulla su alcuna piattaforma che utilizzate .CHART

I Large ( Grandi Istituzionali (Squali) sono posizionati nella parte bassa del Grafico Linea Verde  e i

 commerciali  nella parte alta  del Grafico quindi nel rispetto delle posizioni opposte degli attori in     

 campo.

I Large  con posizioni Short e i Commerciali  con posizioni Long , invece gli speculatori in una via di mezzo

ma comunque  Short.

E’ utile osservare indietro nel grafico( retrodatata) che  quando  le posizioni dei Large   hanno

toccato gli estremi  il mercato poi abbia invertito.

Nell’attualità le posizioni dei Large non sono ancora all’estremo in basso quindi ,  per acquistare  a mio giudizio

occorre avere ulteriori conferme magari a mezzo oscillatori o indicatori  di ipervenduto  o di  ipercomprato.

Comunque tale Report è totalmente gratuito e  ha  solo  l’ inconveniente che è rilasciato  solo ogni settimana ma

è sempre meglio di niente.Dare un’occhiata da parte di chi opera  sul Medio Lungo termine non è male.

Avviso di rischio – Questo Blog ha esclusivamente finalità didattiche. Quanto descritto e spiegato sul funzionamento del Forex, opzioni binarie o digitali e opzioni vanilla o tradizionali non deve pertanto essere inteso in alcun modo come consiglio operativo di investimento né come sollecitazione alla raccolta di pubblico risparmio.
I risultati presentati – reali o simulati – non costituiscono alcuna garanzia relativamente a ipotetiche performance future. L’attività di trading comporta notevoli rischi economici e chiunque la svolga lo fa sotto la propria ed esclusiva responsabilità, pertanto l’amministratore del presente blog non si assume alcuna responsabilità circa eventuali danni diretti o indiretti relativamente a decisioni di investimento prese dal lettore dopo aver letto un articolo qui pubblicato. La presente nota informativa viene fornita in conformità alle norme prescritte dagli organi di controllo (Authority) dei mercati finanziari.
Il trading viene eseguito tramite dei CFDs che sono prodotti a leva finanziaria; tali prodotti possono dar luogo a perdite che possono eccedere il capitale inizialmente versato. L’attività di trading con i CFD non e’ adatta a qualsiasi tipo di utente, per questo motivo e’ di fondamentale importanza che il cliente comprenda i rischi che l’attività di trading comporta. Si consiglia di esercitarsi su Conti Demo al fine di sperimentare le proprie capacita’ di apprendimento al fine di non azzerare conti con denaro reale.

Tutte le informazioni su questa pagina sono soggette a modifiche. Il trading comporta il rischio di perdite di denaro: il trader dovrebbe pertanto considerare attentamente le proprie decisioni, tenendo in considerazione tale possibilità, e utilizzare solo fondi non necessari. Tutte le opinioni, notizie, ricerche, analisi, prezzi o altre informazioni contenute in questo blog e fornite dall’amministratore del Blog o da terze parti sono pubblicate come commento generale di mercato e non costituiscono consulenza sugli investimenti

Si precisa quanto segue:

L’ eventuale analisi tecnica rilasciata e pubblicata a titolo gratuito su questo blog e su Social gruppi ad esempio Telegram , WhatsApp , Facebook , Twitter e altri non costituisce consulenza personalizzata così come indicato dall’articolo 1 comma 5 septies del decreto legislativo 58/98, così come modificato dal decreto legislativo 167/2007.

Chi scrive non conosce le caratteristiche personali di nessuno dei lettori, in specie flussi reddituali, capacità a sostenere perdite, consistenza patrimoniale.

Pertanto le analisi, i segnali operativi ed ogni altra informazione o articolo pubblicato hanno carattere puramente informativo e non costituiscono in alcun modo consulenza finanziaria, né costituiscono sollecitazione del pubblico risparmio, di conseguenza tutti i contenuti in sopra riportati vanno intesi come pure e semplici opinioni personali dell’Autore.

Ogni utente utilizzerà sotto la propria responsabilità le informazioni fornite all’interno delle comunicazioni e pertanto si ribadisce che gli Autori si sollevano da ogni responsabilità, per danni diretti o indiretti conseguenti all’uso delle informazioni, indicazioni e link suggeriti e contenuti.